BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGIO/ Demos: Pd in testa al 28%, poi Pdl e M5S. Il prossimo premier? Gli italiani vogliono Renzi

Il Partito Democratico avanti di due punti sul Pdl, con il Movimento 5 Stelle poco più dietro a raccogliere come sempre la protesta. Lo dice il recente sondaggio Demos per Repubblica.

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Il Partito Democratico avanti di due punti sul Pdl, con il Movimento 5 Stelle poco più dietro a raccogliere il voto di protesta. E’ il recente sondaggio Demos condotto per Repubblica a mostrare le intenzioni dell’elettorato italiano a poche ore dalle dichiarazioni di Matteo Renzi, secondo cui Berlusconi “ha paura delle elezioni perché sa che se andiamo al voto asfalteremo il Pdl”. Il Pd risulta ancora una volta in testa con il 28% delle preferenze, ma il Pdl segue a distanza ravvicinata con il 26%. Il Movimento di Grillo, che nei mesi scorsi sembrava aver perso qualcosa soprattutto a causa delle diverse epurazioni e qualche attrito interno, si conferma invece in grado di canalizzare il malcontento degli italiani attestandosi al 21%. Dallo stesso sondaggio, inoltre, emerge che gran parte degli italiani (il 32,8%) vorrebbe Matteo Renzi come prossimo presidente del Consiglio, seguito da Enrico Letta (17,2%), Silvio Berlusconi (8,1%), Mario Monti (6,7%), Angelino Alfano (6,6%) e Beppe Grillo (4,5%). Per quanto riguarda invece l’attuale governo, si dice soddisfatto il 74% della base elettorale del Pd, il 60% di quella del Pdl e l’80% del centro. Decisamente contrari Movimento 5 Stelle e Sel: nel primo caso è l’80% a esprimere un parere negativo.

© Riproduzione Riservata.