BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIDEOMESSAGGIO BERLUSCONI/ Epifani: parole sconcertanti e irresponsabili, così mette a rischio il governo

“Ho trovato le dichiarazioni fatte da Silvio Berlusconi sconcertanti per i toni da guerra fredda usati e offensive verso il centrosinistra”. Così il segretario del Pd, Guglielmo Epifani.

Guglielmo Epifani (Foto InfoPhoto) Guglielmo Epifani (Foto InfoPhoto)

Il videomessaggio di Silvio Berlusconi non poteva che scatenare un’ondata di reazioni. Durissimo il commento del segretario del Pd, Gugliemo Epifani, secondo cui le dichiarazioni del Cavaliere sono "sconcertanti per i toni da guerra fredda usati e offensive verso il centrosinistra”. Così il leader democratico ha stigmatizzato le parole di Berlusconi, spiegando che "noi non ci permetteremmo mai verso il centrodestra”. "Sono state dichiarazioni irresponsabili - ha insistito il segretario Pd - mentre la crisi morde ancora”. “Da oggi in poi per quello che mi riguarda Berlusconi si assume la responsabilità di quello che potrà avvenire al futuro di questo governo, che sta lavorando per il bene del Paese". Diametralmente opposti sono ovviamente i giudizi provenienti dagli esponenti del Pdl, a cominciare da Renato Schifani: “Un ritorno al futuro per il bene dell’Italia. Il videomessaggio di oggi del presidente Berlusconi - ha detto il capogruppo Pdl al Senato - apre una fase nuova per il popolo dei moderati, da sempre maggioranza nel nostro Paese. Saremo al suo fianco in questa rinnovata battaglia di civiltà e democrazia, assieme a milioni di italiani, per realizzare con Forza Italia quella rivoluzione liberale che tanti ostacoli ha trovato in questi anni sul suo percorso”. Sulla stessa linea il commento di Renato Brunetta, il quale si è detto "felice di questo suo intervento potente e generoso. Aveva detto che dal male può nascere un bene maggiore. così. Il sacrificio che Silvio Berlusconi, innocente, ha patito e patisce nella sua carne viva fonda una Forza Italia più nuova e più matura di quella iniziata nel 1994. Questa Forza Italia sarà, sempre e comunque, decaduto da senatore o no, guidata da Berlusconi. Possono fargli di tutto, ma è impossibile schiacciare quest’uomo. Da lui riparte il riscatto di questo Paese”.

© Riproduzione Riservata.