BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEOMESSAGGIO BERLUSCONI/ Decaduto o no, io resto: Forza Italia punta al 51%

Pubblicazione:

Silvio Berlusconi (Infophoto)  Silvio Berlusconi (Infophoto)

VIDEOMESSAGGIO BERLUSCONI: SCENDIAMO IN CAMPO CON FORZA ITALIA - Il tanto atteso videomessaggio di Silvio Berlusconi è arrivato. Partito Democatico e Movimento 5 Stelle si sono opposti alla sua trasmissione integrale sulle reti Rai, ma il rimbombo politico delle dichiarazioni, in ogni caso, fa fischiar le orecchie. Sedici minuti in cui Il Cavaliere tuona (contro i giudici) in attesa che la Giunta (che si riunirà alle 20.30) si pronunci sulla sua immunità parlamentare. Sorprendentemente non vi è alcun cenno al governo Letta e alla tenuta futura dell’esecutivo. Toghe rosse e Sinistra nel mirino, con un messaggio che rilancia il progetto politico di Forza Italia contro la sinistra, serrando i ranghi in vista di possibili elezioni e chiedendo compattezza e protagonismo per arrivare a ottenere il 51% dei consensi. E riprendersi in mano l'Italia. “Mi batterò per la revisione della sentenza della Cassazione” inizia, per poi proseguire “Sarò sempre con voi, decaduto o no”. “Io non ho commesso alcun reato. Io non sono colpevole di alcunché. Io sono innocente, assolutamente innocente” la strenua difesa del Cavaliere. In riferimento al primo celebre e indimenticabile video-messaggio del 1994, Berlusconi disegna il proprio personale quadro del Paese, puntando il dito contro l’apparato giudiziario: “Amo ancora l’Italia, ma l’amarezza è grande. Vogliono togliermi di mezzo con un’aggressione scientifica, pianificata, violenta del loro braccio giudiziario. Sto pagando prezzo altissimo per aver fermato la sinistra. L’Italia non può essere rinchiusa nella gabbia di una giustizia malata”. Per concludere, un appello ricco di pathos – concluso con un “Forza Italia” ripetuto tre volte con tono sempre più deciso – per aizzare i sostenitori di sempre. “Scendete in campo personalmente contro questa sinistra. Riprendete in mano la bandiera di Forza Italia; la democrazia e libertà sono in pericolo”. “Forza Italia è l’ultima chiamata contro la catastrofe dell’oppressione giudiziaria, fiscale, burocratica.



© Riproduzione Riservata.