BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CONGRESSO PD/ Caldarola: Renzi usa Berlusconi per "bruciare" Letta

Pubblicazione:

Matteo Renzi (Infophoto)  Matteo Renzi (Infophoto)

Renzi, pur proclamando l’interesse al dialogo con il mondo di centrodestra, si sta collocando su una linea radical. Letta è il classico candidato di un elettorato centrista. Attualmente, non sappiamo quanto reggerà l’aggregato elettorale di Berlusconi. Ma laddove avvenisse uno smottamento – non di certo nei prossimi mesi, ma nei prossimi anni – il mondo politico italiano potrebbe essere disegnato. E, Letta e Renzi, resterebbero destinati a competere.

 

Al di là di tutta la retorica sui contenuti, sul programma, su rinnovamento, durante l’assemblea tutto si è ridotto alla dialettica tra chi è pro e contro Renzi.

Effettivamente, è così. Cuperlo ha fatto un discorso retoricamente interessante, impregnato di richiami ai valori, ma senza dare alcuna spiegazione di quello che è accaduto in questi anni; Pittella ha invocato una coerenza europea; Civati ha giocato il ruolo del terzo incomodo; Renzi, infine, ha cercato di dare una scossa al partito, facendo presente che negli ultimi anni, non ha mai vinto: insomma, da nessuno è emerso un’asse attorno alla quale costruire una proposta politica.

 

Chi rappresenta Pittella?

E’ il candidato che chiede l’ingresso del Pd nella struttura socialista europea. Peccato che tale struttura si stia mettendo in discussione da sé. Insomma, non è del tutto sincronizzato con i tempi europei.

 

E Civati?

Vuole rappresentare a sinistra quello che Renzi rappresenta sul fronte opposto. Raccoglie  lo scontento del’anima più movimentista del Pd, affermando che gli interlocutori sono Vendola e Grillo.

 

Cuperlo, infine, viene dipinto come l’espressione dell’establishment?

Il personaggio va distinto da chi lo promuove. Purtroppo per lui, è sostenuto dalla vecchia dirigenza. Primo tra tutti dall’ultrasconfitto Bersani. 

 

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.