BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

CRISI DI GOVERNO/ Mauro: il Pdl ha tradito l'Italia

Il ministro della difesa Mario Mauro accusa il Pdl di aver tradito l'Italia con la decisione di dimettere i suoi ministri. Non è cambiato nulla rispetto al 22 aprile, ha detto

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Il Pdl ha tradito l'Italia. E' durissimo il commento del ministro della Difesa, Mario Mauro, oggi Scelta Civica ma fino a poco tempo fa Pdl anche lui, parlando della crisi di governo in atto dopo le dimissioni dei ministri del partito di Silvio Berlusconi. La decisione presa dal Pdl, ha detto Mauro parlando ai margini di un convegno della Federazione delle aziende italiane per l'aerospazio, la difesa e la sicurezza, è "completamente a sfavore dell'Italia, un vero e proprio tradimento che spero possa essere superato con una riflessione onesta da parte di quel partito, venendo incontro non ai bisogno del governo ma ai bisogni del Paese". Proseguendo nella sua esternazione, Mauro si è chiesto cosa sia cambiato rispetto al 22 aprile, quando il Pdl decise di entrare nell'esecutivo: "Ci sono meno buone ragioni perché l'Italia sia aiutata da un governo di grande coalizione per rimuovere il macigno della crisi economica e per sostenere le famiglie e le imprese? Dal mio punto di vista no".

© Riproduzione Riservata.