BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BEPPE GRILLO/ Louis Orellana è il nuovo Scilipoti, la lettera di un grillino sul blog

Pubblicazione:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Non è un post a firma di Beppe Grillo, quello che appare oggi sul blog del leader del Movimento cinque stelle, ma è firmato da un elettore del M5S, tale Alessandro B di Torino. Viene pubblicato perché ovviamente è in sintonia con quanto pensa lo stesso Grillo. Il tema è quello del caso Louis Orella: come si sa il parlamentare, sostenuto da diversi colleghi a cinque stelle, nei giorni scorsi aveva parlato della necessità di pensare a possibili alleanze con altri partiti in primis il Pd. Beppe Grillo aveva risposto duramente all'ipotesi, dicendo che i cinque stelle non devono fare alleanze con nessuno perché sono in guerra con tutti. Aveva anzi fatto capire che chi si "guarda troppo l'ombelico" è meglio che se ne vada dal movimento, come già successo in passato con altri parlamentari che avevano criticato le tesi del leader. Il sostenitore la cui lettera viene oggi pubblicata sul blog, si chiede se davvero Orella sia il nuovo Scilipoti: "ho dato il mio voto al MoVimento che si è impegnato a non fare alleanze con questi partiti. Non voglio che senatori eletti nel M5S mi facciano rientrare dalla finestra un partito (il PD) a cui ho sbattuto la porta in faccia, con ottime ragioni." dice. L'ipotesi dunque di una convergenza M5S e Pd viene giudicata "sciagurata": "rcordatevi che "Uno vale Uno", ma che una volta eletti nelle assemblee rappresentative non potete credervi "più Uno degli altri": Dovete farvi carico delle istanze di quasi nove milioni di persone che hanno contribuito a delegarvi. Avete il preciso dovere di tenere fede agli impegni fondamentali presi" conclude mandando un messaggio a tutti i parlamentari cinque stelle. 



© Riproduzione Riservata.