BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GOVERNO/ Franceschini, appello al Pdl: basta minacce di crisi

E' possibile interrompere questa serie continua di minacce quotidiane di crisi che preoccupano i mercati e danneggiano il peso e l'immagine dell'Italia?". Lo ha chiesto Dario Franceschini.

Dario Franceschini (InfoPhoto) Dario Franceschini (InfoPhoto)

"Il presidente del Consiglio sta partendo per il G20, un appuntamento con un'agenda importantissima. E' possibile interrompere questa serie continua di minacce quotidiane di crisi che riempiono i giornali, preoccupano i mercati e danneggiano il peso e l'immagine dell'Italia sui tavoli internazionali?". Lo ha chiesto il ministro per i Rapporti con il Parlamento e per il Coordinamento delle attività di governo, Dario Franceschini, dopo l'ennesimo ultimatum giunto dal Pdl in vista del voto sulla decadenza a senatore per Silvio Berlusconi, previsto il prossimo 9 settembre. A riguardo è intervenuto anche il Ministro della Difesa, Mario Mauro, secondo cui Letta deve andare avanti "per il bene dell'Italia" e continuare "nell'opera intrapresa di portare il Paese fuori dal guado". "Dobbiamo essere orgogliosi - ha aggiunto il Ministro - del lavoro che il Governo sta facendo e del contributo che sta dando alla soluzione di questa gravissima situazione internazionale. E' importante che nel partire per San Pietroburgo per il G20, Letta sappia di avere dalla sua parte non solo Governo e maggioranza, ma tutto il Paese. Sono certo che questo senso di responsabilità, in questa contingenza così difficile e complessa, contraddistinguerà il comportamento delle forze politiche tutte ed anche di ogni singolo deputato e senatore. Siamo un grande Paese, possiamo farcela: questo è il momento di dimostrarlo".

© Riproduzione Riservata.