BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SALVIAMO DUDU'/ L'appello per liberare il cagnolino da Berlusconi e Pascale

La Stampa e il Fatto Quotidiano hanno lanciato l'appello "Salviamo Dudù" dalle "grinfie di Francesca Pascale e Silvio Berlusconi". Di seguito le 10 possibili exit strategy.

Francesca Pascale (Foto InfoPhoto)Francesca Pascale (Foto InfoPhoto)

Anche il Fatto Quotidiano ha raccolto l'accorato appello lanciato di recente dal giornalista de La Stampa Massimo Gramellini, attraverso il quale si intende "salvare" Dudù, il cagnolino di Francesca Pascale e Silvio Berlusconi, dalle "grinfie" dei suoi padroni. Ma come sarà possibile salvare la bestiola? A tal proposito vengono riportate dieci "exit strategy", dieci proposte per liberare Dudù "dagli abbracci e dai baci della coppia di Arcore". Eccole di seguito:

La candidatura al Senato, magari in sostituzione del padrone

L’arresto. Non lo salveremo, ma almeno uno di famiglia andrà in galera

La restituzione al suo vero padrone, Hosni Mubarak

L’affidamento ai servizi sociali in un canile della Brambilla

La telefonata in Questura, possibilmente la sera tardi e con spiccato accento milanese

Come parte dell’accordo di separazione, Dudù sarà dato a Veronica

La fuga. Ad Antigua c’è una villa intestata a Marina dove nessuno lo potrà infastidire

Il Lodo Violante. Se i diritti della difesa valgono per un pregiudicato figuriamoci per un barboncino

L’inciucio. Il cane lo prende il Pd. Ma poi non stupitevi del titolo “Il Pd si divide sulle crocchette”

Soluzione a 5 stelle: Insegniamo a Dudù a dire “vaff...” a ogni occasione

© Riproduzione Riservata.