BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOVERNO/ Letta: gli ultimi cinque mesi un terremoto, bisogna cambiare passo

Pubblicazione:

Enrico Letta (Infophoto)  Enrico Letta (Infophoto)

“Negli ultimi cinque mesi è stata una continua scossa tellurica che ci ha fatto faticare. Oggi dobbiamo essere conseguenti" alla formazione di una nuova maggioranza "e realizzare un cambio di passo". Lo ha detto Enrico Letta a RaiNews24, intervistato da Monica Maggioni. Il premier ha commentato innanzitutto l’incontro con il segretario del Pd Matteo Renzi, avvenuto stamattina a Palazzo Chigi prima del Consiglio dei ministri: "Con Renzi siamo entrambi determinati ad andare avanti. Sappiamo che applicarsi è la nostra priorità, abbiamo il ruolo e la determinazione per farlo”, ma è anche necessario “costruire il contratto di coalizione”, visto che il Pd "ha eletto un segretario determinato, con tanta voglia di fare che darà un contributo importante". Adesso è arrivato il momento di "dare un messaggio molto chiaro agli italiani: all'inizio del 2014, dopo tre anni di emergenze finanziarie, si parte con un altro passo per far ripartire il Paese", ha spiegato Letta, secondo cui “è passato il tempo in cui la politica poteva permettersi di passare il tempo a litigare e a contare il grado di disgelo. I problemi sono altri, primo di tutti la disoccupazione". Parlando poi di legge elettorale, il presidente del Consiglio ha detto che “Renzi fa benissimo a parlare con Forza Italia, Lega e Sel e a sfidare Grillo, ovviamente a partire da una condivisione nella maggioranza". "C'è assolutamente bisogno di una squadra – ha concluso Letta - che sia fortemente impegnata non solo per elaborare e annunciare le decisioni ma che divida il tempo per il 50% a lavorare e per l'altro 50% a seguire l'attuazione delle decisioni".



© Riproduzione Riservata.