BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IMU-BANKITALIA/ Video, voto di fiducia sospeso per protesta M5S: non era mai successo

L'Aula della Camera ha votato questo pomeriggio la fiducia al governo posta sul decreto Imu-Bankitalia, ma la seduta è stata sospesa per una protesta organizzata dagli esponenti dell'M5S

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Alla fine il voto c’è stato, ma non senza difficoltà. L'Aula della Camera ha votato questo pomeriggio la fiducia al governo posta sul decreto Imu-Bankitalia, ma la seduta è stata sospesa per una protesta organizzata dagli esponenti del Movimento 5 Stelle che hanno occupato i banchi del governo e si sono sdraiati per terra per impedire ai colleghi degli altri gruppi di votare. E' la prima volta che una votazione di fiducia viene sospesa a Montecitorio per la protesta dei deputati di una formazione politica. Il presidente di turno Luigi Di Maio, tra l’altro anche lui grillino, è stato costretto a sospendere la seduta e a far allontanare dall’aula i deputati più agitati. Hanno votato contro il decreto, su cui poi è stata posta la fiducia con 335 sì, 144 no e un astenuto, anche Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia. Proprio quest’ultima formazione ha anche organizzato un presidio in Piazza Montecitorio per protestare: "Il governo, con totale condivisione da parte di Renzi, ha messo la fiducia sul decreto che regala Bankitalia alle banche, privatizzandola”, ha detto Giorgia Meloni, secondo cui si tratta di “un atto vergognoso sul quale c'è stato un silenzio assordante".

© Riproduzione Riservata.