BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CANNABIS LEGALIZZATA/ Giovanardi: Vendola si faccia un giro nelle comunità di recupero

Pubblicazione:mercoledì 8 gennaio 2014

Coltivazioni di cannabis Coltivazioni di cannabis

La scelta di legalizzarne la vendita in Colorado ha fatto sì che sono esplose la vendita e il consumo e i prezzi sono andati alle stelle. L’Italia al contrario è riuscita fortunatamente a tenere basso il consumo delle droghe proprio per la riprovazione sociale nei loro confronti, specialmente verso i giovani. Di fronte quindi a una realtà italiana dove fortunatamente i consumatori cronici non superano lo 0,1% e i consumatori occasionali sono soltanto il 2/3%, Vendola non pensa ad altro che a dare un messaggio di liberalizzazione.

 

La liberalizzazione non sarebbe proprio un modo per sottrarne la vendita alla malavita organizzata?

Vogliamo liberalizzare anche cocaina ed eroina?

 

Questo penso che nessuno, a parte Saviano, osi proporlo…

Allora la criminalità organizzata continuerà a operare con cocaina, eroina e altri tipi di droghe. Resta da vedere a quel punto se la proposta di Vendola è di autorizzare la vendita di cannabis anche all’interno delle scuole medie e dei licei, o se vogliamo porre dei limiti.

 

Questo Vendola a dire il vero non lo ha detto…

Eppure nel momento stesso in cui si pongono dei limiti, la criminalità cercherà di oltrepassarli. E quindi anziché sugli adulti si concentrerà sulla vendita ai minorenni. Nel momento in cui stiamo combattendo per proibire di fumare tabacco nei bar, nei luoghi di lavoro e sui treni, mi domando che senso abbia aprire al consumo di cannabis.

 

Il suo non è quindi bieco proibizionismo come dice Vendola?

Veda lei… Personalmente faccio fatica a comprendere quanti cavalcano in modo così entusiasta un fattore così terrificante di disgregazione sociale come la cannabis. Se sono queste le proposte con le quali si dovrebbe risolvere il problema della criminalità in Italia, invito questi signori a farsi il giro delle comunità di recupero, cosa che io personalmente ho fatto, in modo da sentire l’opinione di chi ci lavora.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.