BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

M5S/ L'on. Sibilia: l'attentatore canadese è uno che ha ritrovato la ragione

Pubblicazione:

Il parlamento canadese  Il parlamento canadese

Sta creando polemiche e attacchi il post su Facebook del deputato cinque stelle Carlo Sibilia. L'onorevole ha commentato i fatti di ieri in Canada domandandosi se quanto è successo è "opera di un pazzo o di qualcuno che ha ritrovato la ragione". Poi dà la solidarietà a chi ha perso la vita, senza specificare che sono morti sia un soldato che il terrorista stesso e concludendo chiedendo "a chi vanno le colpe?". Numerosi sono i commenti irati, di chi dice ad esempio che quello era un terrorista non uno che ha ritrovato la ragione, dicendogli di vergognarsi. Altri gli consigliano a lui e ai suoi colleghi del Movimento cinque stelle di "farsi curare: state uscendo pazzi". Il riferimento è al documento di Alessandro Di Battista che ad agosto aveva scritto che era necessario dialogare con i miliziani islamici, "obbligati" a difendersi facendo saltare in aria le metropolitane. Ecco il testo integrale del suo post: "I paesi europei sono in forte difficoltà. Unione incerta e disoccupazione alle stelle. Mezzo mondo è alle prese con analfabetizzazione, fame e malattie. I politici spesso prendono a modello i governo del nord. Norvegia, USA e Canada. Eppure dov'è che hanno iniziato a sparare i politici...proprio in un paese come il Canada. Opera di un pazzo o di qualcuno che ha ritrovato la ragione? La mia solidarietà a chi ha perso la vita nell'attentato. A chi vanno attribuite le colpe?".



© Riproduzione Riservata.