BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JOBS ACT/ Damiano: il maxiemendamento "tradisce" la linea del Pd

Pubblicazione:

Cesare Damiano (Infophoto)  Cesare Damiano (Infophoto)

Il mio auspicio è che siano accolti gli emendamenti della minoranza e quanto si è deciso in direzione sul licenziamento. Sarebbe un passo avanti importante, anche se non del tutto risolutivo.

 

E’ d’accordo con il Tfr in busta paga?

Vorrei approfondire l’argomento, non si può affrontarlo in modo semplicistico. Bisognerà capire quali ricadute avrà sulla tassazione di quel salario aggiuntivo in busta paga, sull’autofinanziamento delle piccole imprese e per quanto riguarda i lavoratori che hanno aderito ai fondi pensione. Per non parlare dell’Inps, cui vanno 6 miliardi di Tfr ogni anno.

 

La fretta nell’approvare il maxiemendamento rischia di produrre un risultato scadente?

Di recente c’è stata sicuramente un’accelerazione. Questa delega è da cinque mesi che gira al Senato, e poi in 48 ore si vuole risolvere tutto.

 

Gli attriti con Ncd possono fare cadere il governo?

A me preoccupano i contenuti, poi gli attriti ci sono con chi non condivide i contenuti. Io non condivido i contenuti del Nuovo Centro Destra quando parla di cancellare lo Statuto dei Lavoratori e l’articolo 18.

 

E’ una questione di contenuti, ma anche di tenuta del governo …

Noi non abbiamo mai inteso mettere in discussione la tenuta del governo.

 

Ma se salta l’accordo con Ncd non c’è più la maggioranza …

Questo è un tema che il governo saprà regolare sapientemente.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.