BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Polito: Renzi batte il Pd e vince in Europa

Matteo Renzi (Infophoto) Matteo Renzi (Infophoto)

Questo fatto avrebbe un bruttissimo significato, e io spero che non accada. Il coinvolgimento di Napolitano come testimone in questo processo non era necessario all’accertamento dei fatti. Il Quirinale aveva segnalato che sul punto specifico su cui sarà interrogato, tutto ciò che sapeva il presidente era già stato reso noto. Si sapeva inoltre che l’interrogatorio di Napolitano apriva la strada al fatto che inevitabilmente Riina e Bagarella chiedessero di partecipare alla seduta.

 

Questi fatti documentano che l’autorevolezza stessa del capo dello Stato è messa in discussione?

Napolitano ha accettato di fare qualcosa che poteva anche non fare. Gli era stato richiesto con grande energia da tutti i leader del Parlamento di accettare un secondo mandato perché le Camere non erano in grado di trovare un nuovo capo dello Stato. Il secondo mandato fin dall’inizio era chiaramente a termine, come ha detto lo stesso Napolitano. Questo fatto può essere utilizzato da quel coacervo di ambienti che da tempo tentano di scagliarsi contro di lui, nella speranza che il capo dello Stato si sia indebolito. Nella realtà però il Quirinale non è indebolito, ha gli stessi poteri di prima, sempre che le altre istituzioni dello Stato non cerchino di indebolirlo.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.