BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELEZIONI REGIONALI 2014 CALABRIA/ Diretta, verso i risultati del voto: i dati definitivi dell'affluenza (23 novembre)

Seggi aperti in Calabria per le elezioni regionali. Circa 2 milioni di elettori sono chiamati alle urne per l’elezione del presidente, il rinnovo della giunta e del consiglio. I risultati

(Infophoto) (Infophoto)

I dati definitivi dell'affluenza delle elezioni regionali 2014 in Calabria. In media nella regione hanno votato il 43% degli aventi diritto, con punte del 45% a Cosenza, mentre la punta minima è stata del 40% circa a Crotone.

Affluenza in aumento in Calabria, dove alle ore 19 si è recato alle urne oltre il 34% degli aventi diritto. Lo fa sapere il Viminale nella seconda rilevazione (dopo quella delle ore 12) mentre la terza è attesa alla chiusura dei seggi alle ore 23, quando inizierà anche lo spoglio delle schede. In tutta la regione ha votato finora il 34,62% degli elettori, mentre alle ore 12 si era recato ai seggi appena l’8,85%. L’affluenza maggiore si registra a Cosenza, dove ha votato il 35,66%, mentre quella più bassa a Crotone dove non si supera il 32,36%. Alle precedenti elezioni regionali del 2010, alla stessa ora votò il 28,38% ma in quel caso si votava in due giorni.

Dopo il termine fissato per le 23.00 di oggi, domenica 23 novembre 2014, comincerà lo spoglio delle schede elettorali in Calabria, dove dalle 7 di questa mattina gli avente diritto sono chiamati a votare per rinnovare la giunta e il consiglio di Regione: anche i candidati al ruolo di presidente, naturalmente, seguiranno l’andamento dei risultati di queste elezioni regionale 2014. In particolare, come riportato da strettoweb.com, il favorito PD Mario Olivero seguirà lo spoglio da San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza; Nino D’ascola del Nuovo Centrodestra sarà a Reggio Calabria e Wanda Ferro, invece, presso Catanzaro.

Continua la giornata di elezioni presso la regione Calabria, oggi 23 novembre 2014: i dati dell’affluenza alle urne mostrano che la media regionale si aggira nettamente al di sotto del 10% degli aventi diritto, con una media di 8.85%. In particolare, nella provincia di Catanzaro, alle 12.00 di oggi, avevano votato l’8.85% degli aventi diritto, a Cosenza invece il 9.02%, a Crotone il 9.46% e a Reggio Calabria l’8.31%. Infine, a Vibo Valentia, sono andati alle urne circa l’8.22% dei cittadini autorizzati al voto.

Continua la giornata di urne aperte in tutta la Calabria, per il rinnovo della giunta e del consiglio della Regione: per fare in modo che al seggio sia concesso il permesso di votare, va presentata una regolare e valida tessera elettorale e un documento di identità anch’esso valido in accompagnamento. Se oggi, domenica 23 novembre 2014, ci si accorge di aver smarrito o che è stata rubata la tessera elettorale, è necessario andare a rifarla presso gli uffici del proprio Comune di residenza, aperto dalle 7.00 alle 23.00, in concomitanza dell’apertura dei seggi. Va presentato un documento valido e la motivazione per il quale non si è più in possesso della tessera elettorale (furto o smarrimento, o deterioramento) e immediatamente l’ufficio ne consegnerà una nuova con cui poter esprimere la propria preferenza alle urne. Nel caso in cui ci si accorga che la carta d’identità è scaduta o è stata rubata, è possibile presentarsi al seggio anche in possesso di un altro documento di riconoscimento, ovvero la patente o il passaporto. Per maggiori dettagli e informazioni sulle modalità di voto, invece, clicca qui.

Sono stati ufficialmente aperti i seggi nella regione Calabria, alle ore 7.00 di questa mattina, domenica 23 novembre 2014: gli aventi diritto al voto, che sono in totale circa due milioni, avranno tempo fino alle 23.00 di questa sera per recarsi al seggio ad esprimere la loro preferenza nelle Elezioni Regionali 2014. E’ previsto il rinnovo della Giunta regionale, delle Presidenza e anche del Consiglio, dopo le dimissioni anticipate di Giuseppe Scopitelli a causa dei reati di abuso d’ufficio e falso in atto pubblico per cui è stato condannato: i candidati alla Presidenza sono Cono - detto Nuccio - Cantalemi, del MoVimento 5 Stelle; Wanda Ferro che è sostenuta da Forza Italia e Fratelli d’Italia; Nico D’Ascola con Udc-Nuovo Centrodestra; Mario Gerardo Oliverio del Partito democratico e Domenico Gattuso che si presenta sostenuto da L’altra Calabria. Il candidato Marco Oliverio ha vinto le primarie organizzate del PD che si sono svolte il 5 ottobre 2014: con una maggioranza del 55.1% è approdato alle elezioni superando i voti di Gianluca Callipo e Gianni Speranza. Il favorito per il ruolo di Presidente sembra essere Oliverio: dopo le 23.00 di oggi inizieranno gli spogli delle schede e vedremo quali saranno i risultati. Le liste presentate sono in totale 15, 348 i candidati per i 30 posti presenti nel Consiglio regionale e circa 1.800.000 gli elettori, di cui la maggioranza donne (970.149 vs 927.580 uomini).

© Riproduzione Riservata.