BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA-ROMAGNA 2014/ Eletti in provincia di Bologna: le preferenze dei nuovi consiglieri (oggi, 24 novembre)

Ecco i risultati definitivi relativi alla circoscrizione Bologna della provincia relativa, tutti i voti presi dai vari partiti che si sono presentati a questa tornata elettorale regionale

Immagine di archivio Immagine di archivio

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA-ROMAGNA 2014, PROVINCIA DI BOLOGNA. DATI REALI, PREFERENZE E GLI ELETTI DI TUTTI I PARTITI (OGGI, 24 NOVEMBRE): LE LISTE - Ieri, domenica 23 novembre 2014, si sono tenute le elezioni regionali 2014 in Emilia Romagna: dalle 7.00 del mattino fino alle 23.00 di sera i cittadini sono stati chiamati a votare per rinnovare i componenti del Consiglio e della Giunta. Chiusi i seggi, è iniziato lo spoglio delle schede elettorali. Con il 40,1% dei votanti, a Bologna e provincia il candidato della coalizione di sinistra Stefano Bonaccini ha ottenuto 155.922 voti pari al 51,7% così suddivisi: il Pd ha ottenuto 130.161 voti pari al 45,2%; Sel 13.288 voti pari al 4,6%; la lista Emilia Romagna Civica 4624 voti par all'1,6% e la lista Centro democratico 2146 voti pari al 0,7%. Il candidato del centro destra Alan Fabbri ha ottenuto 76.167 voti pari al 25,2%. Nella sua coalizione la Lega Nord che ha ottenuto 43.671 voti pari al 15,1%; Forza Italia che ha ottenuto 24.478 voti pari all'8,5% e Fratelli d'Italia con 4568 voti pari all'1,5%. Il candidato del Movimento cinque stelle Giulia Gibertoni ha ottenuto 39.723 voti pari al 13,1%. Maria Cristina Quintavalla della lista L'altra Emilia Romagna ha ottenuto 14.123 voti par al 4,9% mentre Alessandro Rondini della coalizione Nuovocentrodestra-Udc ha ottenuto 8340 voti pari al 2,7%. Infine Maurizio Mazzanti della lista Liberi cittadini ha ottenuto 4262 voti pari all'1,4%. Vediamo invece i seggi. Il Pd ha ottenuto sei seggi: Sel un seggio; la Lega nord un seggio: Forza Italia un seggio; M5S un seggio: L'altra Emilia Romagna un seggio.

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA-ROMAGNA 2014, PROVINCIA DI BOLOGNA. DATI REALI, PREFERENZE E GLI ELETTI DI TUTTI I PARTITI (OGGI, 24 NOVEMBRE): LE PREFERENZE DEI NUOVI CONSIGLIERI ELETTI - Per i 56 comuni della provincia di Bologna, i risultati sono stati i seguenti: il candidato Bonaccini Stefano, appoggiato da Partito Democratico, ha preso il 51.75% delle preferenze, ottenendo 155.922 voti. Insieme a lui, sono stati assegnati sei seggi al PD, a Saliera Simonetta con 11.947 preferenze, Paruolo Giuseppe con 6.614, a Calandro Stefano con 6.292, Marchetti Francesca con 5.548 preferenze, Poli Roberto con 5.435 e Mumolo Antonio con 4.353. Un seggio è andato anche a Sinistra Ecologia Libertà, in lista con Bonaccini, ed è stato preso da Taruffi Igor, con 1.839 voti. Nessun seggio, invece per Emilia Romagna Civica e Centro Democratico-Democrazia Solidale. Il candidato Fabbri Alan, che ha ottenuto 76.167 voti con il 25.28% delle preferenze, ha ottenuto un seggio per la Lega Nord, con Marchetti Daniele eletto con 1.621 voti, e uno per Forza Italia: Bignami Galeazzo, eletto con 9.956 voti in totale. La candidata Gibertoni Giulia, appoggiata dal Movimento 5 Stelle, ha ottenuto il 13.18% di preferenze, con un totale di 37.901 voti e ha conquistato un seggio per il Movimento, ottenuto da Piccinini Silvia con 1.767 voti. Per quanto riguarda Quintanilla Maria Cristina, appoggiata da L’altra Emilia Romagna, la candidata ha ottenuto il 5.33% di preferenze, con 16.064 voti: è stato assegnato dunque un seggio a l’Altra Emilia Romagna ad Alleva Piergiovanni eletto con 1.315 preferenze. Rondoni Alessandro ha ottenuto, invece, il 2.84% delle preferenze senza alcun seggio per NCD-UDC e Mozzanti Maurizio, di Liberi Cittadini, ha conquistato l’1.48% di preferenze con un totale di 5.031 voti.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI 2014 IN EMILIA ROMAGNA (DICHIARAZIONI, DATI E ANALISI)

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DEI RISULTATI DELLE ELEZIONI REGIONALI 2014 IN CALABRIA(DICHIARAZIONI, DATI E ANALISI)

© Riproduzione Riservata.