BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA-ROMAGNA 2014/ Eletti in provincia di Rimini: le preferenze dei nuovi consiglieri (oggi, 24 novembre)

Risultati elezioni regionali Emilia Romagna 2014. Rimini, eletti e preferenze dei nuovi consiglieri per questa provincia. Ecco chi sono: i nomi per tutti i partiti.

Elezioni regionali Emilia Romagna 2014Elezioni regionali Emilia Romagna 2014

A Rimini il candidato della coalizione di sinistra Stefano Bonaccini ha ottenuto 37.749 voti pari al 43,5% di cui 33.935 per il PD (40,7%) ai quali si sono aggiunti il 2,2% del Sel e lo 0,9% della lista Emilia Romagna Civica. A seguire, il candidato del centro destra, Alan Fabbri, ha raggiunto il 30,8% pari 26.676 voti a cui ha contribuito in maniera fondamentale la Lega Nord con il 17,9% dei voti (pari a 14,896 elettori). Forza Italia va un po' meglio rispetto ad altre province emiliane con il 9,1 % a cui si aggiunge il 3,6% di Fratelli d’Italia. Ottimo risultato per il Movimento 5 stelle con la candidata Giulia Gibertoni che raggiunge il 17,3% e un totale di 15.020 voti. Gli altri tre candidati, in ordine di scelta erano Alessandro Rondoni per NCD - UDC e Emilia Romagna Popolare (4,6% pari a 3.988 voti), Maria Cristina Quintavalla della lista L'altra Emilia Romagna (2,8% pari a 2.422 voti) e Maurizio Mazzanti della lista Liberi Cittadini, fermo all’ 1%. Il PD ha così ottenuto 2 seggi mentre il Movimento 5 stelle ne avrà uno. Nessuno per Lega Nord e Forza Italia.

Per la circoscrizione di Rimini, alle Elezioni Regionali 2014 dell’Emilia Romagna, il vincitore è risultato Stefano Bonaccini, che ha raccolto il 43.51% delle preferenze con 37.749 voti. Il Partito Democratico, nella lista che ha sostenuto il candidato insieme a Sinistra Ecologia Libertà ed Emilia Romagna Civica ha ottenuto due seggi (Pruccoli Giorgio, con 4.518 voti e Rossi Nadia, con 4.199). Fabbri Alan, invece, ha ottenuto il 30.75% dei consensi con 26.676 voti a suo favore: in lista con Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia - Alleanza Nazionale ha ottenuto un seggio per il partito che vede Matteo Salvini come leader, che sarà occupato da Galli Brunoangelo, eletto con 931 voti. Nessun seggio per il M5S, con la candidata sostenuta Giulia Gibertoni che ha ottenuto il 17.31% delle preferenze e 15.020 voti totali. Zero anche per NCD, UDC e Emilia Romagna Popolare, con Rondoni Alessandro che ha raccolto il 2.79% delle preferenze (2.422) e zero anche per Liberi Cittadini, con Mazzanti Maurizio che ha ottenuto l’1.02% e 887 voti totali.

© Riproduzione Riservata.