BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI CALABRIA 2014/ Eletti, Nuovo Centrodestra (Ncd): i seggi e le preferenze dei nuovi consiglieri (oggi, 25 novembre 2014)

Pubblicazione:martedì 25 novembre 2014 - Ultimo aggiornamento:martedì 25 novembre 2014, 11.24

Nuovo Centrodestra, logo Nuovo Centrodestra, logo

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA-ROMAGNA 2014, NUOVO CENTRODESTRA (NCD): IL RISULTATO IN TUTTE LE PROVINCE, LE PERCENTUALI E SEGGI – Il candidato alla presidenza della Regione Calabria del Nuovo Centrodestra e dell’Unione di Centro era Nico D’Ascola, che ha ottenuto 69.392 voti e l’8,70%, ben lontano dal presidente eletto Mario Oliverio, vincitore con 489.559 preferenze, pari al 61,40%. Andiamo a vedere nel dettaglio, a seconda della circoscrizione, il risultato elettorale ottenuto da Ncd. Anzitutto, a livello regionale il partito di Alfano ha conquistato 47.447 indicazioni, pari al 6.07% che sono valsi tre seggi nel nuovo consiglio, uno per ogni circoscrizione. Nella circoscrizione Nord di Cosenza la formazione politica ha preso 18.157 (6.13%) preferenze; in quella centrale, divisa in tre, 12.038 voti e il 4,48: a Vibo Valentia Ncd ha raccolto il 6,51 (4.296), nella provincia di Catanzaro 4.49% (6.435), e a Crotone appena il 2.2% (1.307). Infine, nella circoscrizione Sud di Reggio Calabria Il Nuovo Centrodestra è stata la scelta di 17.252 elettori (7.95%).

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI EMILIA-ROMAGNA 2014, NUOVO CENTRODESTRA (NCD): LE PREFERENZE DI TUTTI I CONSIGLIERI ELETTI – Gli eletti del Nuovo Centrodestra nel consiglio regionale della Calabria con Mario Oliverio presidente sono tre, uno eletto per ogni circoscrizione (Nord-Centro-Sud). Di chi si tratta? A Cosenza l’eletto di Ncd è Giuseppe Gentile, che ha ottenuto il posto forte di 10.859 preferenze, staccando di tantissimo i suoi colleghi: alle sue spalle, con 1.805 voti, troviamo Viro Caldiero. Al Centro a spuntarla è Baldo Esposito con un totale di 6.401 indicazioni: qui la lotta è stata meno scontata, ma Alfonso Grillo si è fermato a 3.610. Infine eccoci a Reggio Calabria, che ha deciso di portare in consiglio regionale Giovanni Arruzzolo grazie a 5.920 voti, con Luigi Fedele che si è fermato poco dietro: 4.840 (terzo Candeloro Imbalzano con 3.666 preferenze).



© Riproduzione Riservata.