BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TOTO QUIRINALE/ Berlusconi "brucia" Amato e prepara un piano B

Pubblicazione:sabato 6 dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento:sabato 6 dicembre 2014, 8.44

Il Quirinale Il Quirinale

Parlare di Fitto equivale a parlare di minuzie. Il fenomeno Fitto si deve a qualche notabile ex-democristiano che lo sostiene in Parlamento e a qualche faccia del passato proveniente da An, quali Storace, Ronchi e Alemanno. Fitto è l’ennesimo fenomeno prodotto dalla monarchia berlusconiana. Come è capitato con Casini, Alfano e Fini, adesso sta avvenendo con Fitto.

 

Da dove nasce la “ribellione” di Fitto?

Berlusconi ha una linea politica che secondo Fitto è suicida, e chi vorrebbe un futuro in politica dice no. Fitto si sta giocando la sua chance, ma non credo che sarà in grado di essere determinante e decisivo. Se si va a votare con l’Italicum, Berlusconi riuscirà a eleggere circa 90 parlamentari con il sistema dei capilista nominati e nessuno riuscirà a essere eletto con le preferenze. Fitto e chi lo sostiene sono “facce consumate” che non riusciranno a essere decisive.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.