BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Renzi, attento ai 79 italiani (su 100) che stanno già cambiando idea...

Matteo Renzi (Infophoto) Matteo Renzi (Infophoto)

Perché però sia l'ultima volta, perché agli italiani sia restituita la possibilità di scegliere loro nelle urne chi li governi, il pacchetto di riforme, a partire dalla legge elettorale, su cui Renzi ha puntato, e la cui attuabilità spedita è l'argomento che ha fatto valere con successo nel confronto di questi giorni che lo ha opposto a Letta, dovrà andare in porto nel più breve tempo possibile. 

Ora non ci saranno più alibi, anche per ripensare la legge elettorale in un senso più rispettoso della sentenza della Corte, magari scegliendo la via dei collegi per riportare la scelta dei parlamentari più vicina ai cittadini, e insieme conseguire governabilità e stabilità che escano dalle urne. Dal governo Monti a oggi è dimostrato per tabulas che senza risultati certi nelle urne non c'è stabilità; al più una continuità della legislatura funzionale alla tenuta dei conti dello Stato, certo fondamentale, ma poco più. E questo poco più, a un Paese stremato, non basta.

© Riproduzione Riservata.