BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NUOVO GOVERNO/ Sansonetti: Renzi (e i "suoi") hanno sfiduciato Napolitano

Per PIERO SANSONETTI, il capo dello Stato è stato delegittimato per volontà dei poteri forti della finanza americana, e si dimetterà appena il governo passerà l’esame del Parlamento

Giorgio Napolitano Giorgio Napolitano

“Napolitano è stato sfiduciato dai poteri forti della finanza americana attraverso Alan Friedman, e appena il governo Renzi passerà l’esame del Parlamento il capo dello Stato si dimetterà”. Ne è certo Piero Sansonetti, direttore de Gli Altri ed ex direttore di Liberazione. Due le scelte chiave nella nomina della squadra di governo: agli Esteri esce Emma Bonino ed entra Federica Mogherini, alla Giustizia arriva Andrea Orlando anziché Nicola Gratteri come si prevedeva. Napolitano aveva posto come unica condizione per l’incarico a Renzi che la Bonino fosse confermata, ma è stato disatteso.

 

Perché Renzi non ha ascoltato la richiesta del capo dello Stato?

Il vero motivo è che Napolitano ormai è in uscita. Se questo governo avrà la fiducia e la situazione politica si stabilizzerà, il presidente della Repubblica lascerà il suo incarico. In questo momento il capo dello Stato sta perdendo tutte le battaglie, e da quando è stato sfiduciato da Alan Friedman non conta più nulla. Re Giorgio è sceso dal trono.

 

Davvero un articolo di Alain Friedman basta per licenziare il presidente della Repubblica?

Alan Friedman rappresenta alcuni poteri forti, cioè una parte consistente della borghesia italiana con riferimenti oltreoceano, la quale ha deciso che è finita l’epoca di Napolitano. Friedman attraverso il Corriere ha delegittimato Napolitano, lo ha accusato di golpe, e da allora il presidente della Repubblica ha perso tutto il suo potere. Il fatto che Renzi si sia permesso di disattendere le richieste del Colle, mettendo la Mogherini al posto della Bonino, ne è la dimostrazione.

 

Può spiegare meglio quali sono i poteri forti che hanno sfiduciato Napolitano?

Si tratta dell’alta finanza più legata agli Stati Uniti, che si contrappone a quella più legata alla Germania che aveva appoggiato a lungo Napolitano.

 

L’alta finanza Usa ha il potere di cacciare un presidente della Repubblica?

Gli Stati Uniti sono una potenza che in Italia ha sempre contato molto. Negli ultimi tempi era un po’ passata in secondo piano rispetto all’alta finanza europea e tedesca. Ora l’alta finanza a stelle e strisce è tornata in auge e appoggia in modo evidente la scelta di Renzi.

 

Che cosa ne pensa della scelta di nominare Andrea Orlando come ministro della Giustizia?


COMMENTI
22/02/2014 - Governo Renzi er Gattopardo, ½ Bersaniosky, ½ Baff (Di Tolve Vincenzo)

...Baffino. Eccovi servito il suo vino Rosso Molotoviano un incrocio con radici cresciuto nella terra Rossa Comunista Bersaniosky che verrà rafforzato al Quirinale con Mortadella, il liquidatore di gioielli di Stato e avremo il peggio del peggio! E voi crediate che Berlusconi avrà le riforme che per 20anni non gli è stato concesso per le fiction dell'Anm-Md? Come s'è visto, hanno infiltrati amici Banchieri, De Benedetti, Fiat e tecnici dei grandi poteri graditi alla UE, Cgil, Anm-Md con inchieste distruttive, hanno guadagnato sfiducia sì, ma hanno surrogato il Parlamento con Governi Monti-Letta, ma figliocci del Compagno auto-nominatosi “ Re Giorgio Marx I-I ” fiction sin dagli anni di piombo con tattica a tenaglia, si sono infiltrati nelle Istituzioni per questo il cambiamento iniziato il 1984 col Governo Craxi c'est finì con i Ponzio Pilato è morì con esso un grande Statista decisionista e dal '94 pure Berlusconi. Ora crediate che Fiom-Cgil non sciopereranno e non useranno il tintinnio di manette e il bastone come a Kiev? Eppure bastava ritornare alla doppia moneta € e lira, abbassare le tasse agli assegni pensioni, busta paga e costo del lavoro con accelerazione alla infrastrutture e al sistema idrogeologico e col circolante avremmo avuto di sicuro una ripresa, ma la verità è speculazione e non la ripresa Economica: senza milioni di ragazzi senza lavoro quale certezza di un ritorno alla vita? http://vincenzoaliasilcontadino.w