BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 37, il numero che potrebbe "sfiduciare" Enrico Letta

Pubblicazione:lunedì 3 febbraio 2014

Il Quirinale visto dalla sede della Consulta (Infophoto) Il Quirinale visto dalla sede della Consulta (Infophoto)

Dettaglio non trascurabile, l'assenza di un candidato premier, visto che allo stato Berlusconi è fuori gioco. Ma in un anno si può provvedere anche a quello, come pure a risolvere alcuni problemini aperti, come ad esempio riunire la litigiosa galassia di destra in un unico soggetto politico.

Sul versante opposto questi 12-14 mesi sono il tempo necessario a Renzi per prendere in mano del tutto il Pd e ricostruire a sua volta la tela di un'alleanza di sinistra, a partire da Sel, a oggi non meno teorica di quella di centrodestra. E a questo punto resta da capire se questo tempo possa essere gestito da un Letta bis, oppure non sia meglio azzerare tutto, e coinvolgere in questo azzeramento anche il Quirinale. Fantapolitica, probabilmente, ma a pensar male – diceva uno che la sapeva lunga – si fa peccato, però ci s'indovina. E contando sul fatto che Napolitano è stato chiaro nel non dirsi disponibile ad avallare qualunque scenario, tra i palazzi romani c'è anche chi ragiona sulla possibilità che sia questo parlamento a eleggere il successore, che a quel punto sarebbe il garante del patto fra Silvio e Matteo. In troppi, però, sembrano al lavoro affinché questo patto deragli prima ancora di riuscire a prendere velocità. Perché rimanga fermo in stazione davanti a un inesorabile segnale rosso.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.