BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POLITOMETRO/ Redditi dei politici, bocciata la proposta del Movimento 5 Stelle

Pubblicazione:martedì 4 febbraio 2014

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Bocciato al Senato il “politometro” proposto dal Movimento 5 Stelle, uno strumento “per verificare arricchimenti illeciti ai danni dell' Erario per chi ha ricoperto negli ultimi 20 anni incarichi di rilievo nelle pubbliche amministrazioni (dirigenti) e cariche pubbliche elettive, basato sul confronto del patrimonio del soggetto con tutti i redditi percepiti di qualunque natura e quelli dichiarati”. Tutti i partiti hanno respinto la proposta, scatenando la reazione dei grillini che sono tornati a farsi sentire in un post pubblicato anche sul blog di Beppe Grillo: “La proposta d'istituire il politometro – si legge - è stata avanzata tramite un emendamento (bocciato dall'Aula del Senato) nel corso della discussione del decreto della Delega Fiscale […] Solo il MoVimento 5 Stelle ha votato a favore del Politometro (44 voti a favore). 157 i contrari (Pd, Forza Italia, Nuovo Centro Destra, Gal, Scelta Civica), 19 gli astenuti che in Senato valgono come voto contrario (Sel e Lega)”. Laura Bottici, senatrice M5S e prima firmataria dell’emendamento, ha parlato di una “bocciatura vergognosa".



© Riproduzione Riservata.
 
COMMENTI
04/02/2014 - Ma perché non si vuole dare senso ai voti? (Manfredo Saluzzo)

E' bene ricordare ai partiti che hanno il DOVERE di spiegare a noi cittadini mandanti di questi pubblici funzionari il loro operato e che le votazioni contrarie necessitano di maggiori chiarimenti. L' Italia chiede di SAPERE.

 
04/02/2014 - commento (francesco taddei)

un controllo agli stipendi dei politici? giammai!