BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

M5S/ "Querela la Boldrini per diffamazione": parte l'iniziativa su Facebook

E’ nato su Facebook un gruppo per promuovere una querela per diffamazione di massa contro Laura Boldrini, a cui hanno già aderito numerosi parlamentari a 5 Stelle

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

E’ nato su Facebook un gruppo per promuovere una querela per diffamazione di massa contro Laura Boldrini, la presidente della Camera che, secondo il Movimento 5 Stelle, avrebbe definito “potenziali stupratori” coloro che le hanno rivolto insulti sul blog di Beppe Grillo: “Se anche tu segui il Blog di Grillo ma non sei uno stupratore querela la Boldrini iscrivendoti qui”, recita l’invito che è stato già raccolto da oltre 3mila persone, compresi molti deputati e senatori a 5 Stelle. Intanto, in un ufficio postale di smistamento vicino Milano, è stata intercettata nelle scorse ore una lettera minatoria nei confronti della terza carica dello Stato contente anche un proiettile. La firma, secondo indiscrezioni riportate da TgCom 24, sarebbe “Nuove B.” e il testo conterrebbe pesanti minacce: "Sappiamo dove sei, ti verremo a prendere", si legge, “ti getteremo l'acido addosso". Tanti parlamentari hanno espresso in queste ore la propria solidarietà nei confronti di Laura Boldrini: “La violenza e l’intimidazione non passeranno e non calpesteranno le istituzioni”, ha detto ad esempio Andrea Martella, vicepresidente del Gruppo Pd della Camera. “La violenza scivola dalle parole ai gesti: solidarietà alla Presidente Boldrini”, ha invece scritto su Twitter Mariastella Gelmini di Forza Italia.

© Riproduzione Riservata.