BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RENZI & LETTA/ Furio Colombo: perché non dicono qualcosa di sinistra?

(Infophoto) (Infophoto)

Ma il centro, come dimostra la politica del mondo, non esiste. Il centro è talmente inesistente che è impossibile definirlo: è soltanto una posizione parlamentare. Lei vada in strada e chieda a una persona: "Lei è di centro?" Cosa le risponde? Non ha senso. La gente è di destra o di sinistra, in America sono Repubblicani o Democratici. Ripeto, il centro riguarda semplicemente una strategia parlamentare.

 

Dunque dovrebbe recuperare i voti della sinistra confluiti anche nel M5S.

Glielo consiglio vivamente, invece di piacere a Barbara Berlusconi...

 

E la decisione di Pietro Grasso come la vede?

Non vedo come il presidente Grasso non avrebbe potuto – trattandosi di compravendita di senatori – non agire in questo verso.

 

Tornando invece a Letta – che è bersagliato da tutte le parti – cosa deve fare per uscire dall’impasse?

Dovrebbe cercare di governare bene. Ecco, invece di andare a Sochi vada all’Electrolux.

 

Qualche settimana fa aveva rispolverato la legge sul conflitto d’interessi…

Anche il più stupido aveva capito che l’aveva tirata fuori per mettere in imbarazzo Renzi, così come Renzi parla del 20 febbraio per metterlo in difficoltà. Stanno giocando tra di loro senza occuparsi uno del partito e l’altro dell’Italia.

 

(Fabio Franchini)

© Riproduzione Riservata.