BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SCENARIO/ 1. Barroso e Merkel usano Renzi contro l'Italia

Matteo Renzi a Bruxelles (Infophoto)Matteo Renzi a Bruxelles (Infophoto)

L'insuccesso di Renzi dovrebbe far riflettere sulla necessità di una risposta di "squadra" – sul piano politico-istituzionale ed economico-sociale – da parte italiana a questa politica di Bruxelles. Ma con il Parlamento del trio Renzi-Berlusconi-Grillo si profila l'esatto contrario, e cioè mesi di campagna elettorale nel segno della demagogia e dello spappolamento (Italia fuori dall'euro e veneti fuori dall'Italia). 

Mentre (il sottovalutato) Enrico Letta si contrapponeva frontalmente al "populismo" di Beppe Grillo oggi vediamo sia Renzi sia Berlusconi impostare la campagna elettorale nel gareggiare a chi è più Grillo di Grillo. La nuova Forza Italia, ad esempio, si propone di riunire i moderati – spiega il consigliere Toti – "scavalcando a sinistra" il Nuovo Centro Destra. 

L'Italia di Renzi-Grillo-Berlusconi è quella di un'inflazione di leader carismatici in un paese che però è sempre più privo di qualsiasi carisma e continua a perdere terreno sul piano della competitività economica e delle decisioni internazionali. La sera del 25 maggio rischiamo infatti di trovarci con un premier delegittimato e senza legge elettorale praticabile.

© Riproduzione Riservata.