BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

PAPA E POLITICI/ Buttiglione: la corruzione sta nel cuore prima che negli appalti

Papa Francesco (Infophoto)Papa Francesco (Infophoto)

Pensate a quella donna colta in flagrante adulterio e portata davanti a Gesù per essere lapidata. Sbagliavano i farisei nel loro orrore verso l' adulterio, la rottura della fedeltà, il male inflitto al marito ed ai figli? No, non sbagliavano in questo. Sbagliavano nel chiudere il loro cuore al dolore della donna, alla forza delle circostanze e delle passioni che la avevano indotta al male. Sbagliavano nel non credere alla possibilità del cambiamento del cuore e della conversione.

Sbagliavano nel vivere contenti nel limite della propria legge e nell' avere smesso di attendere il Messia di Israele, il Figlio di Dio che ha la forza di cambiare il cuore dell' uomo.

Oggi noi siamo pieni di politici corrotti che non vogliono riconoscere il male della loro corruzione. Non confidano nella salvezza di Dio ma nella loro capacità di produrre salvezza attraverso l' esercizio spregiudicato del potere. Ad essi il Papa dice: convertitevi!

E siamo pieni anche di giudici pronti a condannare senza misericordia ed a trarre dalla condanna dell' altro la convinzione arrogante della propria giustizia, del loro non essere né peccatori né bisognosi di salvezza. Anche a loro il Papa dice: convertitevi.

Agli uni ed agli altri il Papa annuncia la Pasqua, il tempo messianico quando verrà ( tornerà) il Giudice giusto capace di giudicare senza odio e di salvare coloro che avrà giudicato.

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
02/04/2014 - misericordia (luisella martin)

Un bellissimo articolo! Per chi l'ha commentato affermando che i giudici dovrebbero solo applicare la legge, senza usare misericordia, mi permetto di far notare che anche alla categoria dei giudici- essendo loro esseri umani- é rivolto l'invito di Gesù ad essere misericordiosi.

 
01/04/2014 - giustizia umana e misericordia (umberto persegati)

Mi riesce difficile capire il riferimento ai giudici senza misericordia. Non credo si riferisca a coloro che amministrano la giustizia statale. Penso, invece, a tutti quelli che si ergono a giudici degli altri. NON GIUDICATE PER NON ESSERE GIUDICATI (Mt. 7.1)PERCHE' COL GIUDIZIO CONN CUI GIUDICATE SARETE GIUDICATI. Il comando è rivolto a tutti, di qualsiasi condizione e in qualsiasi circostanza: anche al Papa, che, recentemente, ne ha fatto applicazione con riferimento agli omosessuali. I magistrati che esercitano la giustizia umana devono applicare la legge, e non possono usare misericordia. La misericordia spetta solo al Giudice Divino.

 
30/03/2014 - Grazie Rocco (Santino Camonita)

Questo è il Buttiglione che mi piace... un pò meno quando fa il politico. Ma lo ringrazio lo stesso in nome di quell' entusiasmo che suscitava quando , da universitario (CLU anni '80), andavo a sentire i suoi interventi al Meeting di Rimini o quando come Cattolici Popolari lo invitavamo a tenere conferenze in università.

 
28/03/2014 - IL PAPA CHE PIACE TROPPO (nicola mastronardi)

Semplice,chiaro e coinciso.Secondo me tra qualche giorno se non prima,ci sarà la replica o una petizione di Giuliano Ferrara seguito da dotti, medici, sapienti e qualche giornalista accondiscendente " PERCHE' QUESTO PAPA PIACE TROPPO"