BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOMINE & POTERE/ Sansonetti: Renzi ostaggio di Gabanelli e pm

Matteo Renzi (Infophoto) Matteo Renzi (Infophoto)

Sì, lo è. Lui stesso ha detto che farà provvedimenti di ogni tipo. Il Jobs Act per esempio non è di sinistra.

Infatti ha diviso il Pd.
Perché è un classico provvedimento di destra. Quando Berlusconi fece una cosa appena più sfumata di questa, Cofferati portò in piazza tre milioni di persone. Renzi sta realizzando, a distanza di 15 anni, proprio l'operazione di Berlusconi. La mia è una considerazione solo politologica.

Il Pd non ha ancora finito di litigare sul Senato che Renzi ha messo 5 donne capolista alle europee. Una decisione che ha fatto arrabbiare molti, dentro e fuori i dem... 
Grillo ha detto che sono veline e Renzi il gabibbo, ma a me Grillo pare più gabibbo di Renzi… Che Renzi abbia voluto mettere a capo delle liste persone che gli sono fedeli non c'è dubbio: non ama il dissenso. Detto questo, forse Emiliano è più indipendente da Renzi della Picierno? Non mi pare. Non capisco perché gli uomini siano considerati indipendenti, mentre le donne no. Non dico che non siano veline, dico solo che tutta la politica italiana in realtà è piena di "velini". Anche M5S: infatti chi non è velino viene espulso. Casomai, quelli che dicevano che Berlusconi candidava solo veline dovrebbero ricredersi, no? Detto questo, Renzi ha fatto solo un'operazione di marketing, però simbolicamente è una bella mossa.

Il malcontento che c'è nel Pd è destinato a essere riassorbito dal successo del leader o avrà degli sviluppi?
Penso che ci saranno degli sviluppi. A breve termine ha vinto Renzi, ma a medio termine non è affatto detto che l'operazione riesca. Se gli riesce avrà fatto una cosa clamorosa.

Quale operazione?
Quella di cancellare due partiti forti come gli ex Dc e gli ex Pci in 15 giorni vincendo delle elezioncine di second'ordine come sono le primarie. Per questo dico che è difficile. Credo che i due partiti torneranno a galla. 

Ma vede qualche leader capace di "rompere"?
Non adesso. Ma è probabile che in futuro siano destinate a emergere personalità nuove che rappresentano il senso profondo di quei due partiti. 

Ieri, al Salone del mobile, Renzi ha detto che serve una "lotta violenta alla burocrazia". Quella che rischia di far saltare tutte le sue riforme. Parole dure.
Bisogna vedere di che cosa parla e che cosa vuol fare, perché di burocrazie ce ne sono diverse. Renzi vuole abolire i controlli? In uno stato la burocrazia serve, parliamoci chiaro, se no come lo tieni insieme? La burocrazia è come il colesterolo: se elimini solo quello buono e lasci quello cattivo, hai fatto un bel disastro. 

Anche lei fa sua l'accusa a Renzi di essere un improvvisatore sulle riforme?