BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

IL CASO/ Brunetta (FI): le riforme sono morte, subito al voto col Consultellum

Renato Brunetta (Infophoto)Renato Brunetta (Infophoto)

Abbiamo già una legge elettorale con cui andare a votare.

 

Ma l’Italicum non è ancora stato approvato …

C’è già una legge per andare a votare, si chiama “Costituzionellum” ed è la legge elettorale che emerge dalla sentenza della Corte costituzionale.

 

Se c’è già la legge elettorale e il governo è insabbiato, quali ragioni ci sono per proseguire la legislatura?

A questo ci penserà Napolitano.

 

Ma la vostra posizione qual è?

La nostra posizione era quella di fare le riforme, però riforme vere. Senza riforme vere…

 

Senza riforme vere è meglio andare al voto?

Adesso la devo lasciare, ho una capigruppo. Buon lavoro e arrivederci.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
14/05/2014 - L' ultima tentazione e la leggenda del Piave (Santino Camonita)

Se non vogliamo che il M5S faccia cappotto alle prossime elezioni dovete zittire, il sig Brunetta perchè più il medesimo rilascia interviste più mi diventa simpatico Beppe Grillo.FI quando era il secondo partito italiano aveva a cuore le riforme, anzi a loro dire, sono 20 anni che le vogliono fare, " per il bene degli italiani". Adesso che sono diventati la terzo partito e destinati a diventarne il quarto ( e questo è sicuro come il sole che sorgerà domani), si scopre improvvisamente che a costoro piace il consultellum che fino a qualche settimana fa aborrivano, e che le riforme non si possono più fare perchè non sono più vere riforme!? Dove è finita la preoccupazione del bene per l'Italia?Basta, di questi politici ipocriti come il sig. Brunetta non ne possiamo più: o trovano il modo di mandarli in una casa di riposo ( ovviamente a loro spese) o sarà inevitabile che Grillo vincerà le elezioni a mani basse, con o senza riforma elettorale. Quindi signori " il tempo si fa breve", fate in fretta, perchè la tentazione di votare M5S fra un po non sarà più una semplice tentazione. Parafrasando il canto della Leggenda del Piave, avete tempo fino al "24 Maggio per far contro il nemico una barriera" dopo, "Passa lo straniero".

 
13/05/2014 - Che ragazzo in gamba! (Luigi PATRINI)

Non male la conclusione: Brunetta è proprio in gamba, ma è un ragazzo troppo impegnato!