BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Risultati elezioni europee 2014/ Partito Democratico, gli eletti nelle Isole: Sardegna e Sicilia (oggi 26 maggio)

Forte l'astensionismo in Sardegna e Siclia, l'ex presidente sardo Soru ottiene il maggior numero di preferenze in entrambe le isole, ecco i risultati e le preferenze del Pd

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Tre candidati eletti nelle isole, il sardo Renato Soru (con 182.753 preferenze) e i siciliani Caterina Chinnici, che era capolista (ha preso 133.876 voti),e Michela Giuffrida, indipendente (91.893).

Andranno all'europarlamento di Bruxelles l'ex presidente della regione Sardegna Renato Soru, la capolista Caterina Chinnici e Michele Giuffrida, tutti e tre candidati del Partito democratico. Soru è il più votato con 182mila preferenze, la Chinnici ne ha ottenute 133mila e la Giuffrida 91.893. Sono stati bocciati i due protagonisti della cosiddetta lotta interna al Pd, Santcheris che era appoggiato dal governatore Crocetta e Fiandaca. In Sicilia la più votata è stata Caterina Chinnici con 128.195 voti mentre in sardegna Soru ha ottenuto 141.814 voti. 

Le due isole Sardegna e Sicilia sono la circoscrizione dove si è registrato il più alto astensionismo, con solo il 42,6% dei votanti. Anche qui il Partito democratico ha vinto, con il 34,8% dei voti contro il 27,3% del Movimento cinque stelle. Forza Italia ha raggiunto il 20,0% mentre il Ncd ha toccato il 7,51%, una delle sue percentuali più alti. Nel dettaglio in Sicilia, con il 42,8% dei votanti, il Pd ha ottenuto il 33,6% e in Sardegna, con il 42% dei votanti, il Partito democratico ha ottenuto 38,7% dei voti.