BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

EUROPEE 2014/ Dopo le elezioni: Grillo incontra Farage e Salvini

Elezioni europee 2014. Il risultato italiano e continentale ha dato esiti contrastanti: nel Belpaese stravince il Pd forza di governo, mentre quasi ovunque avanza il fronte euroscettico

(Infophoto)(Infophoto)

Beppe Grillo si è incontrato oggi a Bruxelles con Nigel Farage, il politico inglese leader della formazione euro scettica Ukip che ha vinto alla grande le elezioni nel suo paese. I due si sono visti per capire se riusciranno a formare un gruppo unico al nuovo parlamento europeo. Durante il volo verso Bruxelles Grillo ha parlato a lungo con il leader della Lega nord Salvini che stava andando anche lui in Belgio. Lo ha rivelato lo stesso Salvini dicendo che i due hanno fatto una lunga e interessante chiacchierata. Grillo intanto a proposito del suo incontro ha così commentato: “Adesso stiamo solo sondando, sondiamo. Mi appello al quinto emendamento. Vedrete tutto sul mio blog”.

Il 21.16% (e 5.792.865) voti sono ben lontani dal tanto sbandierato “vinciamo noi”. Il risultato del Movimento 5 stelle alle elezioni europee di domenica 25 maggio è stato un flop, considerato poi lo straordinario exploit fatto registrare dal Partito Democratico – e da Matteo Renzi – capace di conquistare la fiducia di 11.172.861 italiani (per uno storico 40,81% dei consensi). Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio si leccano le ferite: si dicono vinti in battaglia, ma non pensano di aver perso la guerra e già studiano le contromosse per ripartire. Proprio quest’oggi il leader pentastellato è voltato in Belgio, a Bruxelles, per un faccia a faccia con Nigel Farage, il leader dell’Ukip (United Kingdom Independence Party) che ha spopolato nelle consultazioni oltre Manica. Farage, che nei giorni scorsi, aveva anticipato un possibile asse, all’interno dell’Europarlamento, con i 5 stelle, avrebbe incontrato il comico in un ristorante. Stessa location per Matteo Salvini e Marine Le  Pen: la Lega Nord e il Front National vanno così consolidando il proprio patto. Curioso, in merito, il tweet del segretario federale del carroccio, che ha twittato: “Volo a Bruxelles, pranzo con Marine Le Pen. A Malpensa ho incontrato Grillo. È sul mio aereo, lunga e interessante chiacchierata. #Salvini”. Nuove e trasversali alleanze: work in progress.

© Riproduzione Riservata.