BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RETROSCENA/ Orellana (ex M5S): Grillo si è messo d'accordo per far vincere Renzi

Pubblicazione:giovedì 29 maggio 2014

Beppe Grillo (Infophoto) Beppe Grillo (Infophoto)

Sono tutti e due uguali ed entrambi sono plenipotenziari. Per quale motivo avrebbero voluto far vincere Renzi? Non so che legami ci siano e non posso immaginarlo, ma quando dicono che è grazie a loro che non ci sono rigurgiti nazisti o sconvolgimenti di piazza, forse dietro c’è questo disegno. Il M5S diventa il Maalox per gli italiani incavolati, per i disoccupati e quanti stanno soffrendo per la crisi economica.

 

Sotto sotto Grillo è d’accordo con Renzi?

Lo vedo nei fatti. Grillo ha fatto una campagna elettorale sbagliata senza alcun motivo, con l’unico obiettivo spaventare gli italiani.

 

Eppure alle Politiche di un anno fa è stato proprio il M5S a impedire al Pd di conquistare la maggioranza al Senato…

Il M5S ha ottenuto 54 senatori, in modo da mantenere lo status quo di larghe intese che si era affermato dal 2011. Il governo Monti si basava sulle larghe intese e con Letta si è replicato lo stesso modulo politico. Il M5S sta facendo delle azioni per garantire la continuità dello status quo. Ora che Renzi è al governo fa in modo che continui a governare, un anno fa c’erano Monti e le larghe intese e ha fatto in modo che le larghe intese andassero avanti. L’obiettivo è evidente, evitare che le cose cambino.

 

L’atteggiamento del M5S nei confronti di Renzi adesso cambierà?

Non credo. Anche se per vedere le prossime evoluzioni, bisognerà prima attendere l’esito dei ballottaggi che riguardano l’M5S.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.