BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ANDREOTTI/ Le lettere private? Dietro il potere, la fede e il buon cuore

Giulio Andreotti (1919-2013) (Infophoto)Giulio Andreotti (1919-2013) (Infophoto)

Riservate a pochi intimi e da aprirsi solo dopo la sua morte, è difficile interpretare queste lettere  come ennesima espressione di ipocrisia. Non saranno sufficienti per far cambiare idea a chi crede che il vero Andreotti sia quello, machiavellico e luciferino, raccontato nel film "Il divo". Ma forse imporranno a tutti di riconoscere che non è stato un uomo banale e che il suo tempo non è totalmente da buttare via. 

© Riproduzione Riservata.