BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGIO/ Ipsos, immigrati: per il 69% degli italiani sono un costo (15 luglio 2014)

L'istituto demoscopico Ipsos Srl ha realizzato un sondaggio sugli immigrati: per il 69% degli intervistati rappresentano un costo per il nostro Paese. Per il 26% sono una risorsa

(Infophoto) (Infophoto)

Non è tempo di elezioni – salvo improvvisi terremoti nella vita politica italiana – ma gli istituti demoscopici continuano a monitorare gli orientamenti della della pubblica opinione. Un sondaggio di Ipsos Srl per il Corriere della Sera, realizzato con metodologia Cati su un campione casuale rappresentativo della popolazione italiana, ha come oggetto gli immigrati. Alla domanda “Secondo lei la presenza di tanti immigrati nel nostro Paese rappresenta soprattutto…” il 69% degli intervistati risponde “Un costo per il nostro paese (per il controllo dei clandestini, l'accoglienza, l'assistenza pubblica, l'integrazione); solo il 26%, invece, parla di “Un vantaggio per il nostro paese(per quanto poi versano al nostro stato tramite tasse, contributi, ,bolli per i permessi di soggiorn o). Viene dunque chiesto un parere sulle tragedie dei barconi che cercano di attraccare sulla costa italiana e sulla responsabilità del governo italiano e dell’Unione Europea: il 56% pensa che “l'Europa non abbia saputo organizzarsi e abbia scaricato le proprie colpe sull'Italia”, mentre il 36% ritiene che “l'Italia non abbia saputo organizzarsi e abbia scaricat o le proprie colpe sull'Europa”.

© Riproduzione Riservata.