BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NUOVO SENATO/ Minzolini (FI): quello che vuole Renzi è una casta di inquisiti

Pubblicazione:venerdì 25 luglio 2014

Augusto Minzolini (Infophoto) Augusto Minzolini (Infophoto)

Perché su 920 consiglieri regionali, almeno 500 sono inquisiti. L’immunità parlamentare con l’elezione al Senato è decisa dai consiglieri regionali, ed è prevedibile che si cercheranno di nominare gli inquisiti per salvarli da un’eventuale condanna. Basterebbe quindi garantire l’elettività di primo grado dei senatori, che non interviene per nulla sul superamento del bicameralismo perfetto o sulla divisione tra i compiti e le funzioni delle due camere.

 

Che cosa ha in mente Berlusconi per il futuro di Forza Italia?

Di Berlusconi possiamo dire tutto quello che vogliamo, ma un dato bisogna riconoscerglielo: da 20 anni segna la politica italiana e le ha dato un impulso di modernizzazione di cui vediamo gli effetti. Per la prima volta, consapevolmente o inconsapevolmente, la sinistra subisce il fascino di quel modo di fare politica. Renzi nei fatti riprende molte di quelle tematiche, anche se a volte rischia di trasformarsi in una sorta di caricatura. Sulla riforma della Costituzione l’atteggiamento di Berlusconi sarebbe stato molto più attento alle indicazioni che provenivano dal dibattito del Senato, e non si sarebbe bloccato su una posizione rigida quanto inspiegabile sulla questione dell’elettività.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.