BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

M5S/ Beppe Grillo apre le candidature online per le regionali in Emilia Romagna e Calabria

Pubblicazione:mercoledì 10 settembre 2014

foto: Infophoto foto: Infophoto

Il Movimento 5 Stelle lancia le consultazioni online per la scelta dei candidati alle elezioni regionali. Ci sarà tempo sino alla mezzanotte di oggi. L’annuncio è di stamattina ed è stato pubblicato sul blog di Beppe Grillo. "Il Movimento 5 Stelle - scrive Grillo - parteciperà alle elezioni per il rinnovo dei consigli regionali di Calabria e Emilia Romagna che si svolgeranno rispettivamente nel mese di ottobre e in quello di novembre. I candidati consiglieri e i candidati presidenti verranno votati on line dagli iscritti certificati M5S nelle due Regioni aventi diritto di voto. Oggi inizia la raccolta delle candidature". Potranno aderire gli iscritti certificati, con iscrizione prima del 31 dicembre 2013 e residenti in Calabria e In Emilia Romagna, che hanno i requisiti. Basterà cliccare su “Sì, mi candido” nell’apposita pagina su “Modifica il mio profilo”, alla quale si accede dopo essersi loggati. Trai i requisiti, si legge nella pagina, c’è da sottoscrivere una dichiarazione: "Dichiaro di essere consapevole - è tenuto a sottoscrivere il candidato consigliere - che al momento della candidatura e durante l'intero mandato il candidato non dovrà avere riportato condanne in sede penale né essere inquisito". In più "non dovrà avere una carica elettiva in corso e se eletto non dovrà aver rinunciato ad una carica elettiva". Le candidature vanno inviate entro la mezzanotte di oggi 11 settembre. “Da subito dopo essersi candidati e fino a sabato 13 sarà possibile inserire il proprio video di presentazione e le altre informazioni di presentazione pubblica della propria candidatura”. Si legge inoltre che “si diffidano gli eletti del M5S a qualunque carica di fare campagna elettorale per singoli candidati. Verranno censurate inoltre eventuali iniziative di voto di scambio”. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.