BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INCHIESTA EMILIA-R./ Turci: vi spiego perché non è giustizia a "orologeria"

Pubblicazione:

Stefano Bonaccini continua la sua corsa (Infophoto)  Stefano Bonaccini continua la sua corsa (Infophoto)

Intanto anche il gruppo consigliare del M5S, come del resto quello della Lega nord, è coinvolto in questa indagine. Nei giorni scorsi si saputo che il presidente del M5S avrebbe voluto candidarsi come presidente della Regione, ma Grillo lo stava sconsigliando perché è a sua volta fra gli indagati. Fatico a vedere chi possa giovarsi di questa vicenda. A livello nazionale il M5S finora non è mai stato coinvolto da inchieste perché è un nuovo movimento. Ma siccome in Emilia-Romagna l’inchiesta riguarda fatti molto recenti, e dal 2010 il M5S si trova già in consiglio regionale, non può certo trarre un particolare vantaggio da questo fenomeno.

 

Come giudica poi l'aspro confronto tra Anm e Renzi sulla riforma della giustizia?

Vedo con poca simpatia che l’Anm tra gli elementi di polemica abbia messo anche l’accorciamento delle ferie. Non mi pare una mossa molto acuta da parte dell’Anm, in un momento di crisi del Paese in cui si pretende di toccare anche le pensioni e i redditi più bassi, e si scarica tutto sui ceti più poveri della popolazione. In una situazione come questa, polemizzare per difendere i 45 giorni di ferie mi sembra una mossa poco accorta. Capisco che l’Anm non gradisca il fatto che Renzi tenda a dire che la crisi della giustizia ha a che fare con il fatto che i magistrati non lavorano abbastanza, ma se fossi stato nei giudici avrei evitato di toccare l’argomento.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.