BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CORSI E RICORSI/ Un Pd fedele alla Linea (anche quando non c’è)

Pubblicazione:martedì 30 settembre 2014

Infophoto Infophoto

3) Tertium non datur? Tranquilli, non dobbiamo dimenticare la grande tradizione di scissioni del Psi. Il glorioso partito di Turati e Matteotti fin da subito dovette confrontarsi con gli anarchici della Prima Internazionale. Poi Livorno 21 gennaio 1921, l’emorragia dei leninisti Bordiga, Gramsci, Togliatti (anche da loro ben presto si verificarono scissioni ma questa è altra storia). Ma è stato nel secondo dopoguerra che in fatto di scissioni il Psi ha dato il meglio di sé. Ne ricordiamo alcune, Psli (i rimasti ironizzarono piselli) poi Psdi. A seguire Psu  e ancora Psiup (in seguito Pdup) e ci scusiamo per chi è stato dimenticato.

Verrebbe da dire il bivio è il futuro. Rimane una incognita esterna al partito cioè cosa desidera la sinistra “intelligente”.

Io non mi sento italiano ma per fortuna o purtroppo lo sono. (G. Gaber)

 

(Gigi Brioschi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.