BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SONDAGGIO/ Istituto Piepoli: Pd al 40,5%, poi M5S e Forza Italia. In calo Ncd

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

SONDAGGIO ISTITUTO PIEPOLI: LE INTENZIONI DI VOTO ALLA CAMERA - Mentre Matteo Renzi è impegnato in un percorso di riforme non privo di ostacoli, l’Istituto Piepoli ha realizzato per l’Ansa un nuovo sondaggio sulle intenzioni di voto degli italiani alla Camera dei deputati. Il Partito Democratico si conferma prima forza del Paese con il 40,5% dei consensi totali, in aumento di mezzo punto percentuale rispetto alla rilevazione effettuata una settimana fa. Stabile Sel al 2,5%, che contribuisce insieme agli altri partiti minori (1,5% totale) a portare il centrosinistra al 44%. Diversa la situazione del centrodestra, in calo dello 0,5%: a far registrare una flessione di mezzo punto è Ncd-Udc, attualmente al 3%, mentre Forza Italia conferma il 15,5% fatto registrare nel precedente sondaggio. Stabili anche Lega Nord e Fratelli d’Italia-An, rispettivamente al 7 e al 3%, mentre la coalizione riesce a raccogliere un totale del 29,5% (-0,5%). Infine il Movimento 5 Stelle, fermo al 21% già rilevato sette giorni fa.



© Riproduzione Riservata.