BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGIO/ Istituto Ixè: la fiducia in Renzi cala di due punti (oggi 5 settembre 2014)

Cala di due punti la fiducia degli italiani nei confronti di Matteo Renzi, dal 52 al 50%. Lo rivela un recente sondaggio effettuato dall’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà.

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Cala di due punti la fiducia degli italiani nei confronti di Matteo Renzi, dal 52 al 50%. Lo rivela un recente sondaggio effettuato dall’Istituto Ixè in esclusiva per Agorà, dal quale emerge anche la flessione della fiducia nell’attività di governo che passa dal 50 al 49%. Per quanto riguarda gli altri leader politici, lo scenario rimane stabile: Matteo Salvini della Lega Nord si attesta al 19%, seguito da Beppe Grillo al 18%, Silvio Berlusconi al 16% e Angelino Alfano al 12%. Nonostante sia in calo, la fiducia nel presidente del Consiglio rimane comunque "altissima", come ha spiegato il presidente dell’Istituto Ixè Roberto Weber: "Non ricordo un governo che abbia mantenuto una fiducia così alta per un tempo così lungo", ha detto. Inoltre, secondo la stessa rilevazione, il 46% degli intervistati si è detto convinto che Renzi riuscirà a completare con successo il programma dei "Mille giorni", mentre secondo il 36% saremo costretti a tornare al voto prima della fine della legislatura. Infine una domanda su Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia che secondo il 68% degli italiani dovrà necessariamente sostenere Renzi sulle riforme economiche. Ne è convinto anche l’87% degli elettori di FI.

© Riproduzione Riservata.