BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Quagliariello (Ncd): Renzi ha bisogno di una "nuova" maggioranza

Pubblicazione:sabato 6 settembre 2014

Infophoto Infophoto

Il problema non è nominale, ma se il tema dell’articolo 18 non dev'essere un totem è altrettanto vero che non dev'essere nemmeno un tabù. La nostra bandiera è il lavoro, l’occupazione, ed è in questo quadro che si colloca la battaglia per innovazioni che incoraggino le assunzioni e la crescita delle imprese. Le politiche per rafforzare la domanda, con l’abolizione dell’Imu sulla prima casa e gli 80 euro, non hanno funzionato come si deve. E’ necessario quindi che riparta l’offerta, con le imprese che tornano a produrre e a creare occupazione in modo che la gente riguadagni fiducia.

 

In che modo si possono conseguire questi obiettivi?

Renzi ha parlato di riscrittura dello Statuto dei Lavoratori, e non ha chiuso rispetto all’articolo 18. E’ evidente che se si va in quella direzione l’articolo 18 sarà coinvolto, e il motivo è che ciò può servire all’occupazione.

 

Che cosa ne pensa della proposta di Fassina di abolire l’obbligo del pareggio di bilancio dalla Costituzione?

Non credo che la soluzione dei problemi oggi possa essere soltanto la flessibilità. Noi abbiamo bisogno di flessibilità, ma dobbiamo anche guadagnarcela dimostrando all’Europa che stiamo facendo la nostra parte, con gli strumenti che abbiamo, per mettere a posto i conti e creare sviluppo. Non è pensabile attuare politiche in deficit. Non ho mai creduto alla distinzione tra rigore e sviluppo, perché è evidente che abbiamo bisogno di rigore, ma affinché quest’ultimo sia conservato nel tempo è necessario che il Paese cresca.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.