BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NORMA SALVA GRILLO / Camera, bocciato l'emendamento presentato dai grillini

Pubblicazione:

Foto: InfoPhoto  Foto: InfoPhoto

E’ stato bocciato dall’aula della Camera l’emendamento presentato dal Movimento 5 Stelle già ribattezzato "salva Grillo". A darne notizia su Twitter sono stati David Ermini, responsabile Giustizia della segreteria nazionale Pd, e il senatore democratico Andrea Marcucci. "Non sono candidabili e non possono ricoprire la carica di senatore coloro che sono sottoposti a procedimento penale, ovvero condannati per delitto non colposo", recita la norma sottoposta al voto dell’aula e bocciata con 376 no, 69 sì e 3 astenuti. Primo firmatario è il deputato M5S Riccardo Nuti. "E i grillini presentano la norma salva Grillo", scrive su Twitter Ermini facendo riferimento alla condanna di Beppe Grillo a quattordici mesi di reclusione a seguito di un incidente stradale. Come sottolinea Ermini in un altro tweet, la norma proposta (che comunque è stata bocciata) prevede che "chi viene denunciato per una ingiuria non può diventare senatore, un condannato per omicidio colposo sì".



© Riproduzione Riservata.