BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SALVA SILVIO/ Turci: caro Renzi sapevi e hai sbagliato

Infophoto Infophoto

Una delle ipotesi è che il Patto del Nazareno comporti l’elezione al Quirinale di un presidente “soprammobile” che si impegni da un lato a non disturbare troppo il cammino di Renzi e dall’altra a dare la grazia a Berlusconi. E’ però un percorso diverso rispetto all’approvazione dell’articolo 19 bis.

 

E’ concepibile che Berlusconi volesse una garanzia prima dell’elezione del presidente della Repubblica?

Questa è una delle possibili spiegazioni. Se c’è stata una vera trattativa tra le parti, potrebbe essere verosimile l’ipotesi che l’articolo 19 bis sia stato chiesto da parte di Berlusconi come una “caparra” in attesa del “contratto definitivo”. L’unico fatto indiscutibile è la paternità di Renzi su questo articolo 19 bis, ed è del resto impensabile che la norma sia stata stesa senza pensare anche agli effetti retroattivi.

 

Quali conseguenze avrà questa vicenda sull’elezione del presidente della Repubblica?

Ammesso che il ministro dell’Economia fosse uno dei nomi di riserva di Renzi o del Patto del Nazareno, è chiaro che questa vicenda indebolisce molto un’eventuale candidatura per il Quirinale di Padoan. A quest’ultimo è addebitata la responsabilità oggettiva di non avere tutelato la propria autonomia decisionale. Durante le votazioni inoltre, quanti hanno come obiettivo quello di non essere schiacciati dall’asse Berlusconi-Renzi, dopo questa vicenda avranno le antenne ancora più allertate.

 

Lo scrutinio segreto potrebbe fare saltare il Patto del Nazareno?

Lo scrutinio segreto a volte gioca effetti imprevedibili, ma mi sembra assai difficile che riesca a invertire i rapporti di forza tra maggioranza e minoranza.

 

Insomma per Renzi è una figuraccia ma che non comporterà conseguenze irrimediabili?

I fatti di questi giorni lasciano capire quanto sia disinibito il nostro presidente del Consiglio. Non mi aspetto che avranno conseguenze sostanziali, anche se sicuramente lasciano un segno e fanno capire meglio alcune caratteristiche della direzione renziana.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.