BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Sansonetti: è il nuovo "fattore K" che tiene in piedi Renzi

Pubblicazione:

Matteo Renzi (Infophoto)  Matteo Renzi (Infophoto)

Io avrei qualche dubbio su quella clausola. Come si fa a dire che una legge elettorale vale solo dal 2016? Se il capo dello Stato firma la legge, questa entra in vigore, diversamente è come se non ci fosse. Quella clausola potrebbe essere invece un semplice #staisereno alla Matteo Renzi. Ma lo ha già detto una volta, la seconda non ci crederebbe più nessuno.

Dunque — nel caso — tutti al voto con il consultellum.
Se si va al voto con il consultellum non vince nessuno, e molti restano fuori perché gli uomini li sceglie Renzi. Mi sembra funzionare, no? La paura di andare la voto è il nuovo "fattore K" che tiene in piedi Renzi.

Torniamo al Colle e all'ipotesi citata di una asse tra Grillo e sinistra Pd.
Possibile, ma improbabile. Io penso che la strategia della sinistra Pd sia quella di farsi battere sulla presidenza della Repubblica, ridarsi un profilo politico, e farla pagare a Renzi. Ma senza buttarlo giù. Aumentare il più possibile la propria forza contrattuale, questo vuole la minoranza Pd.

E secondo lei nella corsa alla presidenza quali profili prendono quota?
Padoan a questo punto è il più gettonato. Però non ha mai fatto politica, non ha un profilo politico forte… anche il suo caso lo vedo complicato. Ma non è che ce ne siano molti altri.

Un nome che nessuno ha fatto è quello di Violante.
Mmm… se contro di lui c'erano i franchi tiratori nel voto per andare alla Consulta, perché non dovrebbe averli contro nell'elezione al Quirinale?

Ci vogliono meno voti. Non più i due terzi ma la maggioranza assoluta, s'intende dalla quarta votazione.
Vero. E come soluzione vedrebbe un accordo secco Renzi-Berlusconi-Ncd. Una parte del Pd gli voterebbe contro, ma potrebbe farcela. 

Renzi ha detto: ora avanti tutta con le riforme. I veri nodi però restano la crisi economica e la disoccupazione.
O il governo mette mano alla legge Fornero e riapre la porta delle pensioni, sbloccando un pacchetto da un milione e mezzo di posti, o fino al 2018 l'occupazione sarà sempre in calo. Certo ci vuole la forza politica per poterlo fare; e Renzi non mi sembra averla.

(Federico Ferraù)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.