BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

RIFORMA SENATO/ Passa il ddl Boschi con 179 sì, 16 no e sette astenuti. Forza Italia non vota

Il decreto legge Boschi è stato approvato in senato adesso torna alla camera per la ratifica delle modifche fatte in aula, hanno votato in sì 179 senatori ecco cosa è successo

Immagine di archivioImmagine di archivio

E' nato il nuovo senato. Dopo giorni di lavori e votazioni, il voto finale e definitivo: 179 sì e approvazione del ddl Boschi che prevede il superamento del bicameralismo perfetto. Forza Italia e Sel non ha partecipato al voto mentre M5S e Lega Nord sono usciti dall'aula. E' stato un pomeriggio di forti tensioni: quando ha parlato l'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano anche Forza Italia ha abbandonato l'aula insieme ai cinque stelle. Alcuni no sono arrivati anche da esponenti Pd, Walter Tocci, Coradino Mineo e Felice Casson mentre due forzisti hanno votato sì, Bernabò Bocca e Riccardo Villari. Ovviamente massima soddisfazione da parte di Maria Elena Boschi che su twitter ha scritto: "Semplicemente una bellissima giornata per noi ma soprattutto per l'Italia. E' proprio lavoltabuona". Nel suo intervento Napolitano aveva detto che "la riforma non è certo perfetta ma l'alternativa era rimanere inchiodati a tutte le distorsioni e storture". Per Berlusconi con questo voto si  è invece aperta una grande emergenza democratica.

© Riproduzione Riservata.