BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UNIONI CIVILI/ Mons. Galantino: il governo mette all'angolo la famiglia tradizionale

Intervistato da Lucia Annunziata il segretario generale della Cei Galantino accusa il governo di applicare una politica strabica sulle unioni civili ecco cosa ha detto

Mons: Galantino Mons: Galantino

Monsignor Galantino, segretario generale della Cei, è stato ospite ieri di Lucia Annunziata al programma televisivo In mezz'ora. Il problema della famiglia fatta di padre, madre e figli non è un problema della Chiesa: "E' una realtà che riguarda soprattutto la società. Io come credente e come cittadino, gradirei che si mettesse in atto quello che l'articolo 29 della Costituzione dice a proposito della famiglia". Ha chiesto che "la politica non sia strabica": "Non si può pensare a un governo che sta investendo tantissime energie per queste forme di unioni particolari e di fatto sta mettendo all'angolo la famiglia tradizionale che deve essere un pilastro della società". La Cei e la Chiesa, ha detto ancora, non stanno facendo nessuna pressione sul parlamento: "Spero che il parlamento non abbia bisogno del giogo del parlamento ma che i cattolici abbiano con chiarezza attenzione alla famiglia fatta di padre, madre e figli.

© Riproduzione Riservata.