BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RIFORME/ Il senato boccia l'emendamento soppressivo dell'articolo 2

Il senato ha bocciato l'emendamento soppressivo dell'articolo 2 delal riforma contenuta nel ddl Boschi, si rischiava che saltasse la riforma del senato stesso

Immagine di archivio Immagine di archivio

Con 176 voti contrari, 120 a favore e 4 astensioni, il senato ha bocciato l'emendamento soppressivo dell'articolo 2 del ddl Boschi. L'emendamento era  firma dell'esponente del Pd Andrea Marcucci che poi lo aveva ritirato, ma era stato riproposto dal Movimento cinque stelle. Anna Finocchiaro prima del voto aveva minacciato che se l'emendamento fosse passato avrebbe avuto un effetto preclusivo sull'intera riforma, in quanto avrebbe portato alla eleggibilità dei senatori dunque in completo contrasto con la riforma. In senato intanto continuano le polemiche fra le parti politiche. Il presidente Grasso rispondendo al grillino Airola che lo accusava di essere parziale, ha detto che il suo comportamento è imparziale e che resta arbitro dei lavori in senato. 

© Riproduzione Riservata.