BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Caldarola: il "Nazareno bis" Renzi-Verdini non teme il Pd

Infophoto Infophoto

Siamo in una fase storica in cui la democrazia parlamentare e i corpi intermedi si scontrano con fenomeni inediti: la dissoluzione di pezzi della società, rivolte etnico-nazionali come in Catalogna, lo sviluppo di sistemi sovranazionali più o meno riusciti. Il tema non riguarda Renzi, ma questo più ampio fenomeno che è sotto i nostri occhi.

E' davvero sicuro che non riguardi anche il nostro premier?
Renzi indubbiamente cavalca quest'onda, se ne avvantaggia. Spero che facendolo provochi del bene al paese, al tempo stesso il tipo di democrazia che abbiamo conosciuto ha bisogno di essere rinnovato in qualche modo. Se questo non accade, i fenomeni realmente autoritari, di destra o di sinistra, avranno la meglio.

(Federico Ferraù)

© Riproduzione Riservata.