BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

SONDAGGGI ELEZIONI 2015 / EMG, In calo i partiti di centrodestra e M5S. Sale la fiducia per Renzi (notizie in aggiornamento, oggi martedì 6 ottobre)

Sostanzialmente invariate le intenzioni di voto degli italiani i partiti rimangono nelle stesse posizioni dell'ultima settimana, cresce invece la fiducia in Matteo Renzi

Immagine di archivioImmagine di archivio

Per eventuali elezioni 2015, il sondaggio settimanale a cura dell'istituto Emg presentato durante il telegiornale di La7 ieri sera vede piccoli e impercettibili cambiamenti nelle opinioni di voto degli italiani. Gli unici partiti partito ad avere un aumento, seppure minimi sono il Pd con lo  0,3% in più e Sel con lo 0,2% i più. Calano tutti gli altri seppure anche questi di percentuali quasi impercettibili: il M5S perde lo 0,3%; La Lega nord perde lo 0,2%; Forza Italia perde lo 0,1%; Fratelli d'Italia è stabile; Ncd perde lo 0,1% e altri partiti guadagnano invece lo 0,2%. Nel dettaglio, il Pd è sempre in testa con il 32,4% seguito dai cinque stelle al 26,5%, Lega nord al 15,2 e Forza Italia al 12,5%. In caso di ballottaggio tra Pd e M5S ci sarebbe la vittoria dei primi con il 52,7% mentre il M5S si fermerete a 47,3%. Infine la fiducia nei leader vede il presidente della Repubblica Mattarella al 45% seguito da Renzi al 32% con un aumento del 2% e Salvini al 25% con una perdita dell'1%. Tutti gli altri leader restano uguali, con Berlusconi fermo al 18%.

© Riproduzione Riservata.