BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

RETROSCENA/ Se Putin chiede a Berlusconi di tornare in campo contro Renzi

Silvio Berlusconi (Infophoto)Silvio Berlusconi (Infophoto)

Il sogno di Renato Brunetta, un filotto di successi in amministrative, referendum costituzionale e elezioni politiche, è probabilmente destinato a rimanere nel novero delle visioni politiche. Eppure oggi Berlusconi sembra intenzionato a dare battaglia sul serio, e non per finta. A confortarlo ci sono i sondaggi, che continuano a dare il centrodestra — se unito, ovviamente — in lieve vantaggio rispetto ai 5 Stelle, e quindi capace di andare al ballottaggio con Renzi.

Il difficile sta però nel tradurre i voti potenziali in consensi reali, nella cabina elettorale. E su questo il centrodestra è all'anno zero, o quasi. Manca un programma comune, manca un leader, manca una coalizione, che se articolata su Berlusconi, Meloni e Salvini, rischia di puzzare dannatamente di vecchio. Nel frattempo Renzi si sta spostando sempre più al centro. Attrae verso di sé gli Alfano e i Tosi, ma sopratutto i loro elettorati, senza il timore che si sviluppi una formazione consistente alla sua sinistra, intorno a Fassina e ai fuoriusciti dal Pd. Ed è la prima volta che il maggior partito dell'area progressista italiana mostra di non temere una concorrenza alla propria sinistra, con effetto di spingere Berlusconi, Salvini e Meloni sempre più a destra.

Quella del leader di Forza Italia appare oggi una sfida prima di tutto contro il tempo. Se non saprà farsi trovare pronto per le amministrative della prossima primavera, rischia di scivolare davvero nell'irrilevanza. Il centrodestra deve dimostrarsi in grado di riconquistare la guida di almeno una delle tre maggiori città italiane, Roma, Milano e Napoli. Oggi però mancano sia gli uomini che le idee. E il rischio di scivolare al terzo posto nelle preferenze degli elettori, cedendo il passo ai 5 Stelle, è concreto. Per Berlusconi e per tutto il centrodestra le amministrative di primavera costituiscono davvero la campana dell'ultimo giro.

© Riproduzione Riservata.